Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Comunicati Stampa > Giunta > Iniziata la demolizione dell’ex scuola Caterina de’...
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook

23/12/2009
Iniziata la demolizione dell’ex scuola Caterina de’ Medici in viale Guidoni
Al posto della struttura sorgerà un giardino

È iniziata oggi alle 16.30 la demolizione della ex scuola Caterina de’ Medici in viale Guidoni. E al posto della struttura, fino al doppio incendio della settimana scorsa occupata abusivamente da un nutrito gruppo di cittadini di origine somala, sorgerà un giardino.
All’avvio dei lavori erano presenti il sindaco Matteo Renzi e gli assessori ai lavori pubblici Massimo Mattei e alle politiche sociosanitarie Stefania Saccardi.
L’intervento di abbattimento dell’edificio è stato preceduto da una operazione di pulizia e rimozione delle masserizie presenti in grande quantità all’interno. Quattro le ditte impegnate nello sgombero preliminare alla vera e propria demolizione: la Cooperativa di Rifredi che si è occupata della rimozione dei materiali contenuti nella struttura; il Quadrifoglio invece effettuerà il conferimento degli scarti in discarica; la ditta Eredi Sabini incaricata di realizzare la chiusura dell’edificio e la ditta Migliorini Piero che invece effettuerà la chiusura in rete metallica delle finestre al piano terra. Domani sarà concluso lo sgombero delle masserizie presenti, e a seguire riprenderanno le operazioni di demolizione (effettuata dalla ditta Vangi Faliero) che andranno avanti sette giorni lavorativi. I rifiuti saranno quindi conferiti in discarica previa separazione dei vari materiali.(mf)
 

Immagini e documenti allegati

Il sindaco Renzi alla ex scuola Caterina dei Medici
Il sindaco Renzi alla ex scuola Caterina dei Medici

«Torna alla lista

Agenda

 

Ricerca risultati

Dal giorno :
Al giorno :
Categoria :
Parole nel testo:
 

Ultimi comunicati