Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Comunicati Stampa > Consiglio > Il 2013 del Consiglio comunale, 43 sedute e 1.100 argomenti...
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook

28/12/2013
Il 2013 del Consiglio comunale, 43 sedute e 1.100 argomenti svolti
Il presidente Giani: “L’assemblea cittadina vero front office per i fiorentini. Soddisfatto per l’approvazione di molti atti importanti”

Quarantatre sedute, 1.099 argomenti svolti (incluse le comunicazioni di giunta e consiglieri e le domande di attualità), oltre 902 atti presentati di cui 803 approvati tra cui 68 delibere. Un’attività che si è svolta anche attraverso le 652 sedute delle commissioni consiliari e un record nella media (43,3) dei consiglieri presenti ad ogni seduta del consiglio. Questi in sintesi i numeri dell’attività 2013 del Consiglio comunale di Firenze, illustrati questa mattina alla stampa da parte del presidente Eugenio Giani e del vicepresidente Jacopo Cellai.
“Sono molto soddisfatto, è stato un anno intenso di lavoro per l’assemblea cittadina, che si è dimostrata vero front office per tutti i fiorentini – ha dichiarato Giani –. In particolare, da sottolineare l’approvazione delle modifiche allo Statuto e il finale con le importanti delibere riguardo al nuovo Teatro dell’Opera”.
Oltre agli atti ‘dovuti’ come quelli relativi al bilancio, sono stati molti gli atti di indirizzo alla giunta approvati dal consiglio nel 2013, con temi che spaziano dalla rappresentanza di genere nelle società partecipate alla tutela dei lavoratori del Maggio Musicale Fiorentino. Due le cittadinanze onorarie conferite: a Aminatou Haidar e Cesare Prandelli. Importanti anche i passaggi in consiglio degli atti relativi ai Mondiali di Ciclismo, svoltisi a Firenze lo scorso settembre.
Tutti gli argomenti più importanti riguardo alle infrastrutture cittadine hanno trovato posto nel dibattito in Consiglio comunale, dall’Alta velocità all’aeroporto fino ai temi riguardanti il trasporto pubblico locale dopo la privatizzazione di Ataf. E ancora: parcheggi e verde pubblico, i lavori di adeguamento negli impianti sportivi, il passaggio al Comune del servizio di riscossione dei debiti dopo l’addio a Equitalia. Molte le iniziative della presidenza del Consiglio, che hanno rappresentato altrettanti momenti di cultura e ricordo a Palazzo Vecchio come per esempio le celebrazioni di Firenze Capitale. Imponente anche la mole di lavoro svolto dalle undici commissioni consiliari.
Il presidente Giani ha concluso accennando al lavoro degli ultimi mesi del consiglio comunale: “Le sedute ordinarie termineranno il 10 aprile, 45 giorni prima delle elezioni. Ci aspettano tre mesi di attività intensa che vedranno, tra i tempi all’ordine del giorno, l’approvazione del regolamento urbanistico”. (fdr)

 


«Torna alla lista

Agenda

 

Ricerca risultati

Dal giorno :
Al giorno :
Categoria :
Parole nel testo:
 

Ultimi comunicati