Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Comunicati Stampa > Consiglio > Giocoli (FI): «Il divieto a manifestare in piazza della...
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook

28/12/2007
Giocoli (FI): «Il divieto a manifestare in piazza della Repubblica lede la libertà di espressione dei cittadini, tutelata dalla Costituzione»
«Non si può vietare per tre mesi l’uso di piazza della Repubblica a chi vuole organizzare manifestazioni di tipo politico». E’ quanto denuncia la consigliera di Forza Italia Bianca Maria Giocoli. «La decisione della giunta del 5 dicembre scorso – ha spiegato l’esponente del centrodestra – che vieta iniziative in questa piazza, da sempre scenario di importanti manifestazioni di tipo politico, ricorda le scelte di regimi poco democratici. Forse la giunta Domenici aveva paura della “Befanata al sindaco” di Jacopo Bianchi oppure si è spaventata delle migliaia di persone che, nelle scorse settimane, sono affluite ai banchini allestiti da Forze Italia per raccogliere firme contro il Governo Prodi e per le pre-adesioni al nuovo partito lanciato dall’onorevole Berlusconi?». «L’amministrazione ha una sola via d’uscita per rimediare a questa ennesima brutta figura – ha concluso Bianca Maria Giocoli – revocare questa decisione che, oltre a danneggiare Forza Italia, lede il diritto di ogni cittadino a poter manifestare liberamente le proprie convinzioni, come previsto dalla nostra Costituzione. Ma il Comune, che proprio in questi giorni ne ha festeggiato il 60° anniversario, sembra aver dimenticato in questa occasione uno dei principi fondamentali della nostra carta fondamentale: la libertà di espressione». (fn)

«Torna alla lista

Agenda

 

Ricerca risultati

Dal giorno :
Al giorno :
Categoria :
Parole nel testo:
 

Ultimi comunicati