Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Comunicati Stampa > Consiglio > Rifondazione Comunista e Unaltracitta/Unaltromondo:...
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook

20/12/2005
Rifondazione Comunista e Unaltracitta/Unaltromondo: «Dall'amministrazione azione forte per i precari»
«Siamo in attesa di una comunicazione da parte della giunta comunale su come intende garantire ai fiorentini i servizi che oggi sono assolti dai lavoratori precari». Lo hanno detto i consiglieri dei dei gruppi di Rifondazione Comunista e Unaltracitta/Unaltromondo. «L'amministrazione comunale ha oltre 500 precari - hanno spiegato - più del 10% resteranno a casa dal 1 gennaio. In città 1 lavoratore ogni 4 è precario, soprattutto negli Enti locali, nelle Agenzie pubbliche, all'Università, per i quali la legge Finanziaria pone gravi limiti al loro rinnovo: crediamo ci sia bisogno che il governo locale, con Leonardo Domenici sindaco, ma anche presidente dell'Anci, riaffermi la propria autonomia nel gestire e organizzare i servizi nel territorio e chieda deroghe per la conferma dei precari, anche bypassando il patto di stabilità. Chiediamo inoltre che ai primi di gennaio venga effettuata una verifica sui servizi non coperti e domandiamo se la grave situazione che emergerà non debba essere segnalata al prefetto, rappresentante del governo centrale, nel momento in cui l'amministrazione comunale si troverà nella impossibilità di erogare servizi che le competono nei confronti dei cittadini». (fn)

«Torna alla lista

Agenda

 

Ricerca risultati

Dal giorno :
Al giorno :
Categoria :
Parole nel testo:
 

Ultimi comunicati