Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Comunicati Stampa > Consiglio > San Lorenzo, Razzanelli: “Approvato il mio ordine del...
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook

22/12/2011
San Lorenzo, Razzanelli: “Approvato il mio ordine del giorno che chiede che sia ripristinata la pensilina nella piazza”
“Il voto su Ataf ha dimostrato che il centrosinistra ha ammesso la sconfitta delle vecchie ideologie ed è approdato sulle nostre posizioni”

Ripristinare la pensilina nella piazza del Mercato, tolta all’indomani dell’alluvione del ’66, per rendere al Mercato Centrale il suo aspetto originario. Lo ha chiesto all'mministrazione con un ordine del giorno il capogruppo di Lega Nord Toscana Mario Razzanelli. L'ordine del giorno è stato approvato nella seduta del consiglio comunale di oggi. "Si tratta di un'operazione culturale importante per l'intera città di Firenze e non solo per San Lorenzo - ha commentato il capogruppo leghista -. Mi impegnerò personalmente per reperire sponsor che possano aiutare a portare a termine l'operazione".
“Credo che sarà importante che la giunta lavori insieme agli operatori del mercato nei prossimi quattro mesi per mettere a punto la riqualificazione dell’area di San Lorenzo” ha notato Razzanelli riguardo al voto sulla delibera presentata oggi dalla giunta. Razzanelli ha poi ha commentato così la giornata politica del Consiglio comunale.
“Il voto sulla privatizzazione di Ataf ha dimostrato, con il PD che è stato costretto per non passare all’opposizione a votare sì, che il centrosinistra fiorentino, dopo anni e anni di paralisi ideologica – e pensiamo ai dieci anni di Domenici, in cui parlare di privatizzazione del trasporto pubblico, come faceva il sottoscritto, era commettere un’eresia – è arrivato a condividere la nostra visione della corretta gestione della cosa pubblica, che in un comparto come quello dei trasporti può solo trarre benefici dall’apporto dei privati”.

(fdr)
 


«Torna alla lista

Agenda

 

Ricerca risultati

Dal giorno :
Al giorno :
Categoria :
Parole nel testo:
 

Ultimi comunicati