Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Comunicati Stampa > Consiglio > Cellai (Pdl): “Capodanno in Piazza Stazione, ovvero...
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook

30/12/2009
Cellai (Pdl): “Capodanno in Piazza Stazione, ovvero la rivoluzione dei dilettanti”

Questa la dichiarazione del consigliere del Pdl Jacopo Cellai.

“A meno di 48 ore dal Capodanno la rivoluzione della viabilità legata agli eventi promossi alla Stazione di Santa Maria Novella diventa ufficiale. Ieri pomeriggio non riuscivo a trovare l’ordinanza di riferimento che invece ho trovato magicamente stamattina. Sarà stata una mia svista? A sentire vari operatori delle autorimesse private che attendevano ‘lumi’ direi proprio di no visto che neppure loro l’avevano trovata né ricevuta dal Comune prima di oggi, anche se l’ordinanza porta la data del 24 dicembre! Dilettanti allo sbaraglio è il caso di dire. Come è possibile annunciare ufficialmente una vera e propria rivoluzione del traffico e della sosta due giorni prima di capodanno? Ci sono locali, ristoranti, alberghi prenotati che contavano sul parcheggio di piazza Stazione e sui garage privati della zona. Magicamente si scopre che il parcheggio della Stazione sarà chiuso dalle 19 e che gli accessi alle autorimesse private sono stati praticamente “cancellati” per chi proviene dai viali di circonvallazione. E la stessa sorte tocca ai residenti. Sì, perché via Jacopo da Diacceto è chiusa al transito come pure via Alamanni eccetto per i portatori di handicap e quindi l’unico accesso disponibile per raggiungere l’area via della Scala – via Palazzuolo – Borgognissanti diventa da via il Prato. Ebbene, il Comune non si è minimamente preoccupato di spiegare tutto questo. Può essere normale una cosa del genere? Può essere civile non spiegare ai residenti come tornare a casa e agli automobilisti come raggiungere un garage privato? Ci saranno tanti automobilisti residenti e non, convinti di poter entrare da via Alamanni e che si troveranno costretti invece a proseguire facendo l’intero giro della Fortezza per tornare indietro e molti di loro, non conoscendo l’accesso da via il Prato, non sapranno proprio come orientarsi. Il Comune ha liquidato la questione consigliando il parcheggio della Leopolda. Ma lo vogliamo capire che per molte persone anziane o con parziali problemi di mobilità parcheggiare alla Leopolda non è come parcheggiare in piazza Stazione, via Palazzuolo o Borgognissanti? O facciamo finta che sia la stessa cosa? Dov’è la tutela dell’utente più debole? E la tutela della residenza? E poi perché menzionare solo il parcheggio della Leopolda senza fare riferimento ai garage privati? Il Sindaco Renzi e l’assessore Mattei ritengono normale tutto questo? Non si trattano così cittadini e lavoratori.
Il Partito Democratico è un partito dedito all’immagine e ai grandi eventi mediatici, ma lontano dalla gente. E questa ne è solo l’ennesima dimostrazione”. (fdr)
 


«Torna alla lista

Agenda

 

Ricerca risultati

Dal giorno :
Al giorno :
Categoria :
Parole nel testo:
 

Ultimi comunicati