Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Comunicati Stampa > Consiglio > Partecipate, il gruppo Pdl: “Nomine volute solo dal...
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook

21/12/2009
Partecipate, il gruppo Pdl: “Nomine volute solo dal Sindaco. Tutti uomini di fiducia di Renzi, nessuno del Pdl”
“Il vero problema, il sindaco ce l'ha in casa. Nel Pd le nomine hanno scatenato un gran mal di pancia”

Questa la dichiarazione del gruppo Pdl dopo aver ascoltato la risposta in consiglio comunale del sindaco Renzi riguardo ai criteri delle ultime nomine nelle società partecipate:

"Era doveroso chiarire che la nomina di Carlo Bevilacqua, ex capogruppo di Forza Italia in consiglio provinciale, a presidente di Firenze Parcheggi, non è stata concordata a nessun livello col Pdl, e che è invece frutto di una scelta personale del sindaco, che condivide evidentemente con lui una 'visione' della politica sui parcheggi ben diversa da quella del Pdl. Ricordato che Bevilacqua non è iscritto al Popolo della Libertà, ribadiamo che, dal momento che il nuovo presidente di Firenze Parcheggi, come lo stesso sindaco ha chiarito, non potrà che attuare le politiche decise dalla giunta e dalla maggioranza in consiglio comunale in quanto suo uomo di fiducia, non faremo sconti nel nostro lavoro di opposizione.
Nessun problema per noi, dunque. È in 'casa' che Renzi ha i suoi bravi grattacapi: ci risulta infatti che proprio in queste ore sia in corso una riunione proprio per far rientrare il gran mal di pancia scatenato nel Pd dalle nomine di esponenti, come Bevilacqua e Frias, fuori dal recinto del partito e solo di stretta fiducia di Renzi". (fdr)

 


«Torna alla lista

Agenda

 

Ricerca risultati

Dal giorno :
Al giorno :
Categoria :
Parole nel testo:
 

Ultimi comunicati