testata per stampa
Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

English Version
GEOmobi 055055

GEOmobi

Infomobilità, ZTL, Parcheggi, Lavaggio strade in tempo reale

Trova Firenze

Trova Firenze

I luoghi della Città: Sedi, Uffici, Musei, Seggi elettorali....

Percorso: Home > Comunicati Stampa > Altro > Domenica nel Parco di Villa Favard la prima delle cinque...
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook

19/05/2017
Domenica nel Parco di Villa Favard la prima delle cinque ‘Passeggiate della salute’
Organizzate dalle Farmacie comunali Firenze, vedranno il coinvolgimento dei botanici di Aboca

Domenica si terrà la prima delle cinque ‘Passeggiate della salute’ organizzate dalle Farmacie comunali Firenze. La prima delle passeggiate in calendario è un percorso di 2 ore alla riscoperta delle piante medicinali spontanee che crescono nel parco di Villa Favard. I partecipanti saranno guidati dai botanici di Aboca, che faranno anche una breve presentazione del parco.
Alla partenza, alle 10 presso l’ingresso del parco (via Rocca Tedalda), gli iscritti riceveranno in omaggio una maglietta dedicata all’evento, il libro dal titolo ‘Botanica urbana. Guida al riconoscimento delle piante medicinali in città’ di Fabrizio Zara e opuscoli informativi legati ai corretti stili di vita.
Per partecipare basta iscriversi presso le farmacia comunali.
Altre due passeggiate sono in programmazione il 18 giugno nel Quartiere 3, presso il parco dell’Anconella, e il 2 luglio nel Quartiere 4 nel parco di Villa Strozzi ‘Il boschetto’. (fp)
 


«Torna alla lista

Agenda

 

Ricerca risultati

Dal giorno :
Al giorno :
Categoria :
Parole nel testo:
 

Ultimi comunicati

Licenza Creative Commons Comune di Firenze - Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria 50122 FIRENZE - P.IVA 01307110484

Amministrazione Trasparente: I dati personali pubblicati sono riutilizzabili solo alle condizioni previste dalla direttiva comunitaria 2003/98/CE e dal d.lgs. 36/2006