Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Comunicati Stampa > Altro > Petizione di Pieri (FI) e Toccafondi (ApF) contro la...
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook

27/12/2003
Petizione di Pieri (FI) e Toccafondi (ApF) contro la busvia in via Bracciolini
Una petizione perché l'amministrazione ritorni sui suoi passi e non realizzi la busvia di via Poggio Bracciolini, piazza Gavinana e piazza Ravenna. L'iniziativa è stata lanciata dai consiglieri comunali di Forza Italia Massimo Pieri e di Azione per Firenze Gabriele Toccafondi. Le firme, che secondo quanto previsto da statuto e regolamento comunale dovranno essere almeno 250, saranno poi consegnate al sindaco «perché capisca che è necessario tornare indietro rispetto ad una decisione sbagliata e pericolosa». «Come ha ammesso la stessa amministrazione rispondendo ad una nostra interrogazione - hanno sottolineato Pieri e Toccafondi - le busvie sono pericolose e per questo motivo sarebbero state cancellate. Perché, dunque, se ne vuole realizzare una nuova? Con l'arrivo della busvia, inoltre, diventerà ancor più difficile, per i fiorentini, poter lasciare la propria auto e raggiungere i numerosi esercizi commerciali presenti nella zona. Senza dimenticare che è prossima l'apertura del nuovo centro commerciale Coop, un forte attrattore di traffico che farà aumenterà la domanda di spazi sosta». Per maggiori informazioni e per firmare la petizione: Punto Azzurro" in viale Edmondo de Amicis 67/r, tel. 055-6121102; www.toccafondi.com e www.maxpieri.it. (fn)

«Torna alla lista

Agenda

 

Ricerca risultati

Dal giorno :
Al giorno :
Categoria :
Parole nel testo:
 

Ultimi comunicati