Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Comunicati Stampa > Altro > Il sindaco Domenici alla festa di auguri con gli anziani...
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook

19/12/2003
Il sindaco Domenici alla festa di auguri con gli anziani del Quartiere 1 all’altana delle Leopoldine in piazza Tasso
"Speriamo che il 2004 ci porti un mondo migliore e soprattutto più pace. Vorrei che questo messaggio alla vigilia del Natale, partisse da Firenze, più forte che mai”. L’auspicio è del sindaco Leonardo Domenici che oggi pomeriggio ha salutato gli anziani del Quartiere 1, nel corso di un brindisi di auguri che si è svolto presso l’altana delle Leopoldine in piazza Torquato Tasso. Erano presenti anche gli assessori alle politiche per la casa Tea Albini, alle politiche sociosanitarie Graziano Cioni e la presidente del Quartiere 1 Anna Laura Abbamondi. “In questi giorni – ha detto ancora il sindaco Domenici – partecipo a numerose iniziative in un importante viaggio in giro per Firenze. E qui in Oltrarno trovo più che mai un tessuto di associazioni di volontariato e impegnate nel sociale. Un’identità che spero rimanga tale allungo. E proprio in questa parte di città l’Amministrazione Comunale sta lavorando per recuperare luoghi e immobili importanti. E penso al Forte Belvedere, all’ex convento del San Gaggio, al Vecchio Conventino, ai lavori in via del Campuccio, al luogo dove siamo adesso e alla Goldonetta, che proprio stamani abbiamo inaugurato e che vi invito a visitare”. Il sindaco Domenici ha ricordato (e sono visibili) che sono iniziati i lavori per il restauro della facciata del complesso delle Leopoldine , col termine previsto per la fine di maggio del 2004. In primavera poi inizierà il recupero del portico col progetto esecutivo che è già stato approvato dalla giunta con un finanziamento di 680.000 euro. Prima dei saluti il sindaco ha anche visitato due degli alloggi di edilizia residenziale pubblica assegnati all’interno della struttura, nello scorso febbraio. L’assessore Albini ha fatto un autentico regalo di Natale all’associazione “I Puri”, che svolge attività per gli abitanti del quartiere. “Visto che l’associazione aveva problemi di sede – ha detto l’assessore Albini – proprio ieri ho firmato un’ordinanza che assegna un locale di 86 metri quadrati al piano terreno del complesso delle Leopoldine, attualmente utilizzato come cantiere dall’impresa, all’associazione ‘I Puri’. Non appena i locali saranno liberati l’associazione potrà prenderne possesso”. "A Firenze ci sono oltre 92mila anziani e moltissimi vivono da soli – ha sottolineato l’assessore Cioni – . L'Amministrazione ha iniziato una specie di monitoraggio per individuare quelli che vivono da soli in modo da coinvolgerli nelle iniziative e nelle attività dei centri anziani. L'obiettivo è combattere la solitudine". Va in questa direzione anche il nuovo progetto di teleassistenza che entrerà in funzione prima dell'estate. "Si tratta di un sistema completamente rinnovato – ha spiegato ancora l'assessore Cioni – che grazie a una telecamera e alla normale televisione metterà in collegamento gli anziani che vivono soli con una centrale operativa situata a Montedomini. In questo modo entreremo in casa di 3mila anziani che vivono da soli per rompere la solitudine e dare loro un aiuto concreto, mettendoli in contatto con volontari, medici e via dicendo". Il sistema costerà 3 milioni di euro di cui 2 milioni arriveranno dalla Regione, 500 dall'Amministrazione comunale e altrettanti dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze. L'assessore Cioni infine ha lanciato un appello: "Chiediamo anche a voi di darci una mano per contattare questi anziani soli, per coinvolgerli nelle attività e per farli sentire ancora una parte attiva della nostra società".(fd)

«Torna alla lista

Agenda

 

Ricerca risultati

Dal giorno :
Al giorno :
Categoria :
Parole nel testo:
 

Ultimi comunicati