Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Comunicati Stampa > Altro > Le tradizioni storiche fiorentine in un libro
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook

19/12/2003
Le tradizioni storiche fiorentine in un libro
“Un consuntivo di quattro anni di attività dell’assessorato alle tradizioni popolari fiorentine”. Sono parole dell’assessore alle tradizioni popolari fiorentine Eugenio Giani che stamani in Palazzo Vecchio ha presentato il libro “Festività fiorentine – Tradizioni e ricorrenze nell’anno” di Anita Valentini, Luciano Artusi e dello stesso Giani. “Si tratta – ha detto ancora l’assessore Giani – dell’amplificazione e dell’approfondimento dell’opuscolo sulle tradizioni popolari con le 12 festività ufficiali del Comune di Firenze, dove è prevista la partecipazione del corteo della Repubblica Fiorentina”. Eccole: il 6 gennaio la sfilata dei Magi che porteranno omaggi al Cardinale; in febbraio la donazione dell'elettrice palatina Anna Maria Luigia De Medici del patrimonio di famiglia, oltre al torneo di calcio storico di Carnevale; il 25 marzo il Capodanno Fiorentino; il giorno di Pasqua lo Scoppio del Carro; nel mese di maggio il "Trofeo Marzocco" di sbandieratori, nel mese di giugno i festeggiamenti per San Giovanni; il 26 luglio Sant'Anna; il 10 agosto San Lorenzo; il 7 settembre la Rificolona; l'8 ottobre Santa Reparata con la corsa riservata ai calcianti; il 30 novembre la festa per l'abbandono della pena di morte da parte dello stato Lorenese, che coincide con la festa della Toscana; il 21 dicembre i festeggiamenti in memoria di Ugo di Toscana. L’assessore Giani ha anche ricordato che domani è prevista la tradizionale festa degli omaggi. Il corteo della Repubblica Fiorentina partirà dal Palagio di Parte Guelfa per raggiungere prima il Battistero, dove sarà accolto dal cardinale Ennio Antonelli, poi sarà la volta di Palazzo Mnedici Riccardo col prefetto Gian Valerio Lombardi e infine Palazzo Vecchio, dove alle 18 è in programma la festa degli auguri alla città col sindaco Leonardo Domenici.(fd)

«Torna alla lista

Agenda

 

Ricerca risultati

Dal giorno :
Al giorno :
Categoria :
Parole nel testo:
 

Ultimi comunicati