Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

Percorso: Home > Comunicati Stampa > Altro > Ricorso al Tar contro la riduzione dei trasferimenti...
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook

21/12/2007
Ricorso al Tar contro la riduzione dei trasferimenti al Comune di Firenze per maggior gettito Ici presunto
Via libera della giunta, su proposta dell’assessore alle risorse finanziarie Tea Albini, al ricorso contro l’atto (il cosiddetto decreto Visco) col quale risulta che è stata operata una riduzione dei trasferimenti a favore del Comune di Firenze per maggiore gettito Ici presunto. In particolare la riduzione riguarda la quarta rata che ammonterebbe a 6.419.656 euro. “Il Comune di Firenze – ha spiegato l’assessore Albini, così come già evidenziato ieri in un passo della sua relazione – assieme ad altri Comuni, presenterà ricorso al Tar del Lazio contro il decreto Visco che prevede la copertura dei 609 milioni di euro che furono previsti nella Finanziaria 2007 nella ultima fase del confronto fra Anci e Governo. Il perché del ricorso si spiaga col fatto che nel decreto si prevede di introitare Ici relativa agli immobili di categoria B e E trattenendola dal trasferimento statale già effettuato a novembre. Ovviamente i Comuni dovrebbero scrivere in bilancio la somma intera Ici e portare a credito nei confronti dello Stato quanto questo si è trattenuto. Il credito dovrebbe essere poi annullato dall'avanzo di amministrazione che può realizzare il Comune. Ribadisco la mia totale disapprovazione sul merito e sul metodo e ritengo più che giustificato il ricorso al Tar, mi duole che i rapporti fra Governo centrale ed Enti locali debba essere regolato da ricorsi amministrativi”.(fd)

«Torna alla lista

Agenda

 

Ricerca risultati

Dal giorno :
Al giorno :
Categoria :
Parole nel testo:
 

Ultimi comunicati